VESPAMORINO: DA WALTER TOSTO UN OMAGGIO ALL’ITALIA

9 Agosto 2020 11:26

CHIETI – Un'iconica due ruote, un'esclusiva opera d'arte tricolore: è Vespamorino, l'inedita Vespa 300 Gts Sport creata, in un unico esemplare e per un solo proprietario, dalla speciale divisione motocicli di Walter Tosto spa. 

Il progetto nasce interamente dalla passione per le due ruote dell’azienda Walter Tosto. 

L’azienda, infatti, non si occupa di automotive nello specifico, ma è leader mondiale nella produzione e nella progettazione di grandi opere, di componenti critici per l’industria di processo, in particolare chimica, petrolchimica, oil & gas ed energia.

Vespamorino è dunque un passion project, realizzato in collaborazione con alcune aziende locali partner: Markbass, che ha dotato Vespamorino di un potente impianto audio per ascoltare musica in viaggio; MuchColours per le serigrafie di qualità; Savini srl per le verniciature; Modelleria IdroItalia srl per la fresatura del legno; Nubilesrl per il taglio laser del marchio Vespamorino; Creative Srl per la verniciatura a polvere dei cerchi.

La colorazione bianca della Vespamorino sottolinea le cromie, accese e brillanti, dei particolari a contrasto. A partire dallo scudo frontale, che mette in evidenza il tricolore della bandiera italiana, fino ad arrivare alle ruote, che sono interamente traforate. 






I cerchi della Vespamorino sono stati completamente ridisegnati e vengono ricavati dal pieno, senza l'uso di saldature: sono creati da un unico blocco di metallo di 30 chili e realizzati con procedimenti di lavorazione che derivano dall'esperienza industriale di Walter Tosto spa. I cerchi vengono infatti posti in forni per il trattamento termico dei metalli e, al termine dei processi e delle finiture, arrivano a misurare circa un decimo del peso iniziale: 3,75 chilogrammi ciascuno.

La sella è disegnata su misura e cucita a mano, mentre altri dettagli sono in materiale naturale: poggiapiedi e pannelli della scocca sono fresati in legno, compresi quelli che ospitano il sistema audio per la musica. Infatti la Vespamorino include due potenti altoparlanti, che sono integrati nella storica posizione dell'autoradio sulla Vespa: vicino al cassetto portaoggetti. Inoltre in legno è incisa anche la placca con dedica personale, che è in inglese e destinata al proprietario dello speciale motociclo: “esclusiva come ogni opera d'arte italiana, elegante come il suo pilota, senza tempo come la nostra amicizia”.

La creazione di Vespamorino ha impegnato, per circa 1.600 ore di progettazione e 1.600 ore di produzione, il reparto motocicli di Walter Tosto spa e oltre 25 lavoratori, tra: disegnatori, progettisti, tornitori, carrozzieri, inclusi i professionisti delle 6 imprese partner che hanno contribuito al progetto di scooter custom.

La Walter Tosto è riconosciuta a livello internazionale come eccellenza tecnologica nella realizzazione di apparecchi in pressione di altissima qualità. È un’azienda mondiale che conta 630 dipendenti e 110 milioni di fatturato medio, con 75 milioni di investimento negli ultimi 5 anni.

Un’azienda che mantiene il cuore e l’anima in Abruzzo, svolgendo le sue attività produttive in sei stabilimenti di cui uno a Chieti, un workshop all’interno del porto di Ortona con sbocco diretto sulle vie del mare, oltre a uno stabilimento a Bucarest, Walter Tosto WTB, e un insediamento ad Oltenița (Wto) in Romania, con accesso diretto al fiume Danubio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: