”VI RACCONTO LA BELLEZZA PERDUTA DELL’AQUILA” LA BARONESSA ANNA MARIA CAPPA E LA CITTA’ CHE FU

Autore dell'articolo: Filippo Tronca

15 Giugno 2014 10:08

L'AQUILA – “Non è la storia di una famiglia patrizia, che si svolge nel chiuso di una casa, racconto la vita di tutti, un modo di vivere in tempi in cui non c'era consumismo sfrenato, ma più semplicità e cose vere. Racconto la bellezza e le atmosfere di una città che non rivedrò”.

A parlare è Anna Maria Cappa Monti, presidente dell’Unicef Abruzzo, rappresentante di una delle famiglie nobili aquilane, che a L'Aquila ha presentato il suo libro “Un ricordo un amore una vita…Famiglia Cappa baroni di San Nicandro”.

L'evento si è svolto al Circolo tennis 'Peppe Verna' dell'Aquila in occasione della giornata dedicata al ricordo di Ezio Pace, tennista morto la notte del 6 aprile 2009 sotto le macerie.





“Vivo da tanti anni a a Pescara – spiega ad Abruzzzoweb Cappa – quando è arrivato il terremoto ho sentito l'esigenza di fare qualcosa, di arricchire il mio diario, di completarlo, decrivendo i luoghi, il nostro palazzo dell'Aquila e quello di San Nicandro, la bellezza della città tutta da ricostruire, gli aneddotti e le storie che rischiavano di andare perdute. Parlo molto della campagna, del passaggio da un agricoltura fatta di aratro e sudore dei contandini a quella di oggi”.

Il libro non è vendita, ma è distribuito in cambio di una libera offerta, che andrà a finanziare la ricostrtuzione della palestra dei Salesiani dell'Aquila.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!