VIA LIBERA DAL GOVERNO A 15 ASSUNZIONI DI VARIO LIVELLO, ANCHE IN ABRUZZO, NEGLI ENTI PARCO

14 Giugno 2023 13:38

L'Aquila - AbruzzoGreen, AbruzzoWeb Turismo




ROMA – Al via nuove assunzioni nei parchi nazionali. Dopo il via libera del governo al reclutamento del personale nei vari comparti della Pubblica amministrazione, il decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri ha autorizzato l’assunzione di quindici unità di personale di vario livello per gli enti parco. Sono interessati i parchi nazionali di Asinara, Circeo, Gargano, Gran Sasso e Gran Paradiso oltre al parco geominerario della Sardegna.





Positivo il commento del presidente di Federparchi. “Il Dpcm va nella direzione giusta, richiesta e auspicata da Federparchi per quanto riguarda le assunzioni negli enti parco – commenta il presidente di Federparchi Luca Santini – Le 15 assunzioni nei parchi nazionali sono un passo avanti per raggiungere un”adeguata copertura di organico al fine di portare avanti la missione istituzionale dei parchi. Per svolgere compiutamente le attività di conservazione della natura, infatti, occorre avere le necessarie risorse umane oltre che finanziarie”. “Con il Pnrr e gli obiettivi della strategia europea per la biodiversità, i parchi hanno una tabella di marcia ancora più stringente e definita. Crediamo sia quindi utile, dopo questo primo e positivo passaggio, completare al più presto gli organici del personale degli enti parco per operare a pieno regime. Teniamo presente, inoltre, – conclude il presidente della Federparchi – che all’inizio del 2024 dovrebbe tornare il fiscal compact che inevitabilmente frenerà le assunzioni nella Pubblica amministrazione.”

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: