VIDEOGAME, I PIÙ GIOCATI DEL 2021 E I MUST HAVE DEL 2022!

13 Gennaio 2022 13:43

Italia: Cronaca

Il 2021 dei videogame si è chiuso con numeri impressionanti. Il mercato generato dal digital entertainment relativo al settore del gaming ha prodotto qualcosa come 180 miliardi di dollari di vendite in tutto il mondo. Di questi, ben 150 miliardi (ovvero la stragrande maggioranza) sono relativi ai titoli venduti per console e dispositivi mobili.

Ma quali sono stati i videogame che hanno sbancato al botteghino? Quali i più attesi del 2022? Anche se non sono ancora a disposizione i dati relativi alle vendite dei singoli stati, è possibile tracciare un primo bilancio rispetto al report stilato dall’azienda tedesca GfK Entertainment che nella sua consueta review annuale ha reso noto la classifica dei videogiochi più venduti in Europa nell’ultimo anno solare.

Sul podio, tra i titoli più venduti tra i consumatori del vecchio continente, troviamo l’evergreen FIFA, simulazione di calcio multi-piattaforma che anche nella sua ultima edizione ha restituito una delle più realistiche esperienze di calcio per console. Dietro FIFA ecco Mario Kart (per Nintendo Switch e Nintendo Wii) e al terzo posto un altro titolo intramontabile, Minecraft, videogioco (anche questo edito su diverse piattaforme) che dalla sua uscita sul mercato (nel 2009) ad oggi ha venduto oltre duecentomila copie, piazzandosi al primo posto tra i titoli più venduti di sempre nella storia di questo comparto.

blank

Il 2021 (come del resto lo era stato anche l’anno precedente) ha visto un boom delle piattaforme di gioco online (come Steam). Anche tanti italiani hanno scelto di giocare con queste suite online, un trend quest’ultimo che si riproporrà certamente anche nel 2022. Per quanto concerne questo segmento, oltre alla già citata Steam, a spopolare sono state le sale da casino virtuali come PokerStars Casino, tra le più cliccate grazie alla presenza di numerose slot online e alla possibilità di giocare anche gratis. I consumatori italiani e quelli europei hanno, di fatto, apprezzato la possibilità di poter avere in un’unica soluzione tante opzioni di gioco e a costi irrisori (gratis, addirittura, in occasione delle varie promozioni stagionali).

Insomma, questo il quadro generale per quanto riguarda l’ultimo anno nel comparto dei videogiochi. Non ci resta che dare uno sguardo alle aspettative per il 2022. Tra i titoli più attesi c’è sicuramente God of War: Ragnarok (la cui uscita su PS5 e PS4 era stata prevista nel 2021). Si tratta del secondo e ultimo capitolo della saga norrena di Kratos (il protagonista di God of War), la cui trama è stata già anticipata sulla maggior parte dei forum in rete dedicati a questo videogioco. Come sempre, ci sarà tanta azione in questa nuova edizione di God of War. Nel complesso, secondo i rumors sarà un viaggio epico destinato a rispondere a tutte le domande rimaste senza risposte al termine dell’ultima uscita di God of War del 2018.

Altro titolo molto atteso (che come God of War: Ragnarok era stato previsto in uscita sul mercato internazionale lo scorso anno) sarà Suicide Squad: Kill The Justice League (per PC, PS5 e Xbox Series). Tratto direttamente dall’omonimo fumetto della DC Comics (e forte anche di una franchise cinematografica campione d’incasso al botteghino), questo titolo vedrà protagonisti i vari Harley Quinn, Deadshot, Captain Boomerang e King Shark in una sfida epica contro Superman, Lanterna Verde, The Flash (e, secondo le anticipazioni, anche Batman). Insomma, le premesse per un titolo che attirerà milioni e milioni di giocatori ci sono tutte.

Chiudiamo con una uscita prevista il Q4 (ultimo trimestre) del 2022. Stiamo parlando de Il Signore degli Anelli: Gollum (per PC, PS4, PS5, Switch, Xbox One e Xbox Series). In questo videogioco i fan delle epiche avventure dei protagonisti del romanzo più famoso di J. R. R. Tolkien vestiranno i panni di Sméagol prima che lo stesso si trasformi nel suo alter ego malvagio Gollum. Sarà senza dubbio un must assoluto da avere, dedicato non soltanto agli amanti de Il Signore degli Anelli ma a tutti gli appassionati dei videogame di avventura.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: