VIOLENZA SULLE DONNE: QUARESIMALE, “OCCORRE RIFLESSIONE SOCIALE”

25 Novembre 2020 11:00

PESCARA – “La violenza verso le donne è una emergenza quotidiana, presente in ogni strato della nostra società. E lo è a maggior ragione oggi che il Covid-19 costringe le donne vittime di maltrattamenti, fisici o psicologici, a stare chiuse in casa. Occorre pertanto incrementare la prevenzione e l’educazione soprattutto nelle fasce giovanili”.

Lo afferma l’assessore alle Politiche sociali e all’istruzione, Pietro Quaresimale, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.




“La violenza è il frutto di un albero malato che affonda le radici nella cultura della disparità, del possesso e della oggettivazione della donna; oggi – prosegue ancora l’assessore – è necessario ricucire un nuovo patto educativo, insieme alla famiglia, alle istituzioni e a tutti gli altri attori sociali, perché venga rimessa al centro la persona”.

“Siamo a lavoro insieme con l’assessorato alla sanità e alle pari opportunità affinché sia rafforzata la rete dei Centri antiviolenza presenti sul territorio intorno alla quale attivare nuove iniziative di prevenzione mirate a contrastare il fenomeno, che – conclude l’Assessore Quaresimale – ha assunto dimensioni importanti nella nostra società».

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: