VISIONARIA: IDEE CONTRO PANDEMIA ENERGETICA, FORUM CAMERA COMMERCIO DI PESCARA

17 Novembre 2022 13:39

Pescara - Economia

PESCARA  – Quattro giornate di eventi e tavole rotonde, dal 21 al 24 novembre, per la seconda edizione di Visionaria, l’Adriatic innovation forum organizzato dalla Camera di commercio Chieti Pescara e dalla sua Agenzia di sviluppo.

Tutti gli appuntamenti al Padiglione ‘Becci’ del Porto turistico ‘Marina di Pescara’.

“Dopo la pandemia sanitaria, siamo alle prese con una pandemia ancora più cattiva – ha detto il presidente dell’ente camerale Gennaro Strever presentando la manifestazione – Parlo del costo irragionevole di fonti energetiche e idrocarburi. Il nostro Paese sta avendo un aumento del costo di produzione che arriva al 14%, vuol dire che abbiamo perso il 14% di competitività rispetto a Usa, Cina, altri continenti. La prima giornata di Visionaria vedrà una tavola rotonda su produzione e trasporto di energia, per chiedere ai nostri governanti come affrontare questa pandemia energetica e arrivare all’indipendenza energetica”.

Tra gli ospiti il presidente nazionale di Unioncamere Andrea Prete che porterà il suo contributo e che, in rappresentanza del sistema camerale, chiederà al Governo di aiutare famiglie e aziende e superare la dipendenza nei confronti delle materie prime.

“Il format di Visionaria vuole essere un utile strumento per dare uno sguardo al futuro e parlare di digitalizzazione, trasformazione digitale, trasformazione ecologica, sostenibilità – ha detto Il segretario generale della Cciaa Michele De Vita – Da quest’anno dedichiamo la prima giornata al tema essenziale dell’energia, per fare il punto sul problema dal punto di vista sia delle imprese sia della comunità. Abbiamo invitato rappresentanti internazionali dall’area Adriatico-Ionica ed esperti di ecosistemi di Svizzera e Israele, rappresentanti di Sevel e Terna ed esperti universitari”.

La presidente dell’Agenzia di Sviluppo dell’ente camerale Letizia Scastiglia ha sottolineato che la kermesse facendo fa seguito “all’edizione dell’anno scorso, sarà piena di attori locali, nazionali e internazionali, oltre a esperti, docenti universitari, imprese e imprenditori che metteranno in campo le loro idee per innovare e portare sviluppo nel nostro territorio”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: