VOTO L’AQUILA: COSSETTI, “SCUOLE NON RICOSTRUITE, IMPEGNO MANCATO, NEI MUSP PROBLEMA PARCHEGGI”

9 Giugno 2022 19:36

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – “Per una classe politica che come un mantra ripete che occorre ricostruire il tessuto sociale e puntare sulle nuove generazioni, è una vergogna che a 13 anni dal terremoto, quasi nessuna delle oltre 50 scuole inagibili, sia stata ricostruita. Si continuano ad utilizzare i moduli provvisori post sismici, ma anche in questo caso grave è la carenza di servizi, in particolare in termini di parcheggi e trasporto pubblico”.

A sostenerlo Emanuela Cossetti, 46 anni, insegnante di scuola primaria, candidata alle elezioni di domenica prossima, in ticket con l’imprenditore Maurizio Cirillo, nella lista L’Aquila viva e forte, che sostiene il candidato sindaco Americo Di Benedetto.

“La ricostruzione delle scuole – prosegue Cossetti – , è una delle promesse di fatto mancate dall’amministrazione del sindaco Pierluigi Biondi, che ha condizionato pesantemente il rilancio del centro storico dell’Aquila. Molti Musp hanno poi problemi di parcheggio, in una città dove per una oggettiva carenza di adeguato trasporto pubblico, si vive, troppo tempo in automobile. A questo proposito si potrebbe introdurre anche qui a L’Aquila una modalità che in altre città funziona ed e sempre più apprezzata, quella del piedibus, con i genitori che si organizzano e in determinati quartieri consentono in sicurezza ai bambini di arrivare a scuola con una salutare ed educativa passeggiata, accompagnati ovviamente da un adulto”.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: