VOTO L’AQUILA, MANIFESTO PEZZOPANE IMBRATTATO: “E’ INCIVILTA’, VOGLIONO DISTRUGGERE IL MIO VOLTO”

16 Aprile 2022 23:01

L'Aquila: Politica

L’AQUILA – “Mentre la città, dopo due anni di assenza a causa della pandemia, assisteva di nuovo unita alla processione del cristo morto resa ancora più carica di significato dal dolore del conflitto russo ucraino, mani ignote sfregiavano un manifesto della nostra candidata sindaca, Stefania Pezzopane“.

A denunciare l’accaduto il Pd dell’Aquila: “Un atto che non esplicita solo una palese attestazione di povertà democratica ma che ci preoccupa poiché per sfregiare il volto di Stefania sono stati usati simboli identificativi che richiamano regimi sanguinari del passato”.

E la stessa Pezzopane, in un post su Facebook, scrive: “si divertono a distruggere il mio volto”.

“Mai vorremmo fosse l’incipit di un crescente clima di odio politico che purtroppo già abbiamo visto strisciare vigliaccamente in alcune chat – scrive ancora il Pd –  Un clima avvelenato e di inciviltà che trova terreno più fertile soprattutto nelle giovani generazioni da quando risulta assente una guida, dunque dei valori di riferimento, autorevole e pacificatrice. Noi dal canto nostro continueremo a portare avanti la competizione elettorale con i sentimenti democratici che da sempre ci appartengono, più che mai consapevoli che la città ha bisogno di ritrovare serenità e la politica l’ attitudine al confronto fermo, ma schietto”.

Pezzopane parla di “arroganza al potere. Mentre la processione scorreva lenta, e si avvicina la Santa Pasqua, i miei avversari stracciavano e deturpavano il mio volto sui manifesti. Pensano così di cancellare l’energia del cambiamento? O credono di spaventarmi? Ringrazio la Coalizione Democratica e progressista per la ferma posizione contro ogni violenza e aggressività”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: