VOTO L’AQUILA: SONDAGGIO NOTO, BIONDI TRA 49 E 53%, PEZZOPANE 27-31,5%, DI BENEDETTO 16-20%

INDAGINE DEMOSCOPICA SU CAMPIONE DI 1000 CITTADINI INTERPELLATO TRA IL 17 E 18 MAGGIO SCORSI, CON METODO CATI, COMMISSIONATA DA FRATELLI D'ITALIA ED EFFETTUATA DA SOCIETA' NAZIONALE: SINDACO USCENTE CON ALTA PROBABILITÀ DI VITTORIA A PRIMO TURNO. COALIZIONE CENTRODESTRA AL 49,5-53.5%, CENTROSINISTRA 27-31%, CIVICI 16-20%. SIMONA VOLPE ALL'1,5%, LISTA LIBER 0,5%-2,5%; PRIMO CITTADINO: "DATI INCORAGGIANTI, PREMIATO LAVORO DI UNA SQUADRA UNITA E COESA"

24 Maggio 2022 13:46

L'Aquila: Politica

L’AQUILA – Il candidato sindaco dell’Aquila del centrodestra, Pierluigi Biondi, primo cittadino uscente di Fratelli d’Italia, dato vincente al primo turno delle elezioni del 12 giugno al 51%, ma con una forbice tra il 49% e il 53%, il che significa, secondo gli esperti, alta probabilità di chiudere subito la partita.

Il candidato sindaco del centrosinistra, la deputata del Partito democratico Stefania Pezzopane al 29,5% con una forbice tra il 27,5% e 31,5%.

Il candidato della coalizione civica di espressione centrosinistra, il consigliere regionale di Legnini Presidente e comunale del Passo possibile, Americo Di Benedetto, al 18%, quindi con 11,5 punti in meno del “suo” parlamentare, con una forbice tra il 16% e 20%.

Il candidato della civica Liber L’Aquila, Simona Volpe, all’1,5% con forbice tra lo 0,5% e 2,5%.

E’ quanto emerge da un sondaggio elettorale commissionato da Fratelli d’Italia al conosciuto istituto demoscopico Noto di Roma, sulle intenzioni di voto degli aquilani in vista delle elezioni del 12 giugno prossimo, con ballottaggi previsti il 26 giugno se nessuno dei quattro candidati supererà il 50% al primo turno.

Ad essere  interpellati sono stati 1000 elettori, tra il 17 e 18 maggio, “rappresentativi per sesso ed età della popolazione adulta residente nel Comune”. Il metodo di raccolta delle informazioni ed elaborazione dei dati  adottato è il Cati, acronimo di “computer assisted telephone interviewing”, tecnica d’indagine telefonica in cui l’intervistatore sottopone il questionario leggendolo sullo schermo del computer o di un altro dispositivo. Il questionario è della tipologia “strutturato” ed il metodo di elaborazione dei dati è lo “Spss 25.0”.

Nonostante il sondaggio dia Biondi e la coalizione vincenti, con alta probabilità, al primo turno in più indicatori, non può essere scartata del tutto la ipotesi di ballottaggio: in caso di secondo turno, una alleanza, peraltro ancora non annunciata, tra Pezzopane e Di Benedetto potrebbe anche aspirare a ribaltare l’esito. Un po’ come accaduto, a parti invertite, nel 2017, quando Biondi, a sorpresa, ha prevalso al ballottaggio con il 53,5% contro l’allora candidato sindaco del centrosinistra Di Benedetto, 46,5%. Al primo turno, il consigliere regionale di Legnini Presidente aveva avuto la meglio nettamente con il 47,1%, con l’attuale sindaco a capo del centrodestra al 35,8%. Ma intanto, ora, Biondi, stando a questo sondaggio, parte come fortemente favorito.

L’indagine demoscopica ha riguardato anche le intenzioni di voto delle quattro coalizioni.

Netta, secondo Noto, la supremazia a livello di schieramenti: centrodestra tra il 49,5% e il 53,5%, centrosinistra tra il 27% e il 31%, coalizione civica di Di Benedetto tra il 16% e il 20%, Liber L’Aquila di Volpe tra lo 0,5% e il 2,5%.

Il sindaco uscente primeggia in tutti gli indicatori, ad esempio, nella popolarità e nella fiducia: nella sezione del sondaggio dedicata alla “conoscenza e fiducia”, dei singoli candidati, Biondi è conosciuto dal 95% del campione, e riscuote “molta/abbastanza fiducia” da parte del 57%, Pezzopane è conosciuta dal 91% e riscuote fiducia da parte del 42%, Di Benedetto ha 82% di “conoscenza” e 50% di “fiducia”,  Volpe il 53% di “conoscenza” e il 26% di “fiducia”.

Noto ha poi sondato il “winner index”, ovvero la previsione degli aquilani sul vincitore. Alla domanda “Secondo lei chi vincerà le elezioni comunali all’Aquila?”, il 47% del campione ha risposto Biondi, il 19% Pezzopane, il 9% Di Benedetto. l’1% Volpe. C’è però un 24% di indecisi.

Alla domanda: “il suo candidato Sindaco ideale, quanta parte del suo impegno dovrà dedicare al presente e quanta al futuro de L’Aquila?”, il 51% del campione ha risposto “al futuro”, il 49% “al presente”.

Noto ha proposto infine il quesito: “quanto considera adatti ad affrontare i problemi del presente e quelli del futuro all’Aquila…?”

Il risultato è il seguente: più adatti “ad affrontare i problemi del presente”, sono per il 49% del campione Biondi, per il 43% Di Benedetto, per il 38% Pezzopane.

Il candidato più adatto a “pensare  strategicamente al futuro”, è per il 47% Biondi, per il 39% Di Benedetto, per il 38% Pezzopane. Non sondata per questi due quesiti Simona Volpe.

SCHEDA METODOLOGICA SONDAGGIO

Universo di riferimento
• Cittadini maggiorenni residenti a L’Aquila

Numerosità campionaria
• 1.000 elettori, rappresentativi per sesso ed età della popolazione adulta residente nel Comune

Margine di errore (livello di affidabilità 95%)
• +/- 3.2%

Metodo di raccolta delle informazioni ed elaborazione dei dati
• Metodo di intervista: CATI
• Tipo di questionario: strutturato
• Elaborazione dei dati: SPSS 25.0

Realizzazione delle interviste
• 17-18 Maggio 2022

BIONDI: “DATI SONDAGGIO INCORAGGIANTI, PREMIATO LAVORO DI UNA SQUADRA UNITA E COESA”

“Sono dati incoraggianti ma che devono spingere tutti, dal sottoscritto sino alle varie componenti della coalizione e ai singoli candidati, a continuare a lavorare bene come stiamo facendo da cinque anni a questa parte”, commenta il sindaco Biondi.

“Si tratta di un’indagine che, seppur velata dalle incertezze che a volte possono nascondersi dietro i sondaggi, premia il lavoro di una squadra unita e coesa, che si presenta al cospetto degli elettori con il medesimo entusiasmo del 2017, con l’obiettivo di costruire un futuro solido per questa terra. Agli indecisi bisogna far capire l’importanza di non fermare il cambiamento in atto, il percorso virtuoso avviato, i traguardi raggiunti e quelli che rimangono da cogliere. Il 12 giugno è ancora lontano, c’è tutto il tempo per poterlo fare con i sentimenti di serenità, gioia e determinazione che il centrodestra sta esprimendo in questa campagna elettorale”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. blank
    VOTO L’AQUILA, BIONDI: “DATI SONDAGGIO INCORAGGIANTI, PREMIATO LAVORO DI UNA SQUADRA UNITA E COESA”
    L'AQUILA - "Sono dati incoraggianti ma che devono spingere tutti, dal sottoscritto sino alle varie componenti della coalizione e ai singoli candidati,...
Articolo

Ti potrebbe interessare: