VOTO L’AQUILA: SURIANI CONCLUDE CAMPAGNA ELETTORALE, “COMPETENZA E VISIONE PER FONDI PNRR”

9 Giugno 2022 11:06

L'Aquila - Abruzzo, Politica

L’AQUILA –  Nei prossimo anni  dobbiamo necessariamente puntare sul migliore utilizzo di tutte le risorse oggi disponibili a L’Aquila: abbiamo ingenti finanziamenti potenziali, ma per prenderli, per creare lavoro buono e stabile, bisogna entrare nel merito dei singoli progetti, veicolarli bene all’interno dell’apparato della pubblica amministrazione, essere credibili in tutto e per tutto, superare i gineprai delle normative, e questo noi lo sappiamo fare”.

Davanti ad oltre 200 persone, all’Auditorium Ance dell’Aquila,  il 42enne Michele Suriani, ingegnere candidato nella lista della Lega alle elezioni comunali dell’Aquila del 12 giugno prossimo, si è presentato come un tecnico che ha deciso di mettere a disposzione le sue competenze di funzionario del Comune dell’Aquila e capo del Dipartimento Infrastrutture e Pnrr abruzzese del Carroccio.

All’evento promosso da Suriani, hanno partecipato il segretario regionale della Lega Abruzzo, il deputato Luigi D’Eramo, il vice presidente della Giunta regionale, Emanuele Imprudente, e il candidato sindaco del Centrodestra, Pierluigi Biondi.

Entrando le merito, Suriani ha ricordato che “con il Pnrr ordinario e quello complementare dedicato ai cateri sismici 2009 e 2016,  si possono sviluppare importanti progetti nell’ambito della  cultura, e del sociale e dello sport, sia in termini infrastrutturali che di contenuti e persone che ogni giorno si dedicano a questi ambiti. In particolare importante puntare sul turismo religioso: dobbiamo far sì che la Perdonanza celestiniana diventi patrimonio culturale e volano turistico tutti i giorni dell’anno, e non solo durante la settimana dell’apertura della porta santa”.

Nel suo intervento D’Eramo ha evidenziato che  la Lega ha saputo comporre una lista che è formata in maniera assolutamente equilibrata da militanti, da persone che hanno costruito questo partito in questi sette anni, e da figure professionali, come ingegneri, medici, rappresentanti degli studenti, professionisti nei vari ambiti della nostra società. Ebbene,  credo che è la figura di Michele sia quella di un ottimo professionista, un bravo ingegnere  e darà un contributo  prezioso in termini di idee, visione e programmazione per faranno crescere ancora il capoluogo di regione”.

Concorda Imprudente: ” Suriani è un esempio di grande professionalità, esperienza e capacità amministrativa, una delle persone che servono per far camminare il nostro disegno di un grande progetto della città in cambiamento. Questa è una città bella, noi nei prossimi 5 anni la renderemo bellissima”.

Ha concluso Suriani: “i politici in campagna elettorale promettono che la loro porta rimarrà sempre aperta. Io arriverò se eletto a toglierla proprio e  chiunque senza prendere appuntamento potrà entrare nel palazzo di Città, che è il palazzo di tutti i cittadini ad incontrarmi, a segnalare problemi, proporre soluzioni, illustrare buone idee”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: