INTERVISTA A CANDIDATO SINDACO CENTRODESTRA E CONSIGLIERE REGIONALE LOMBARDIA, "GARANTIRO' PRESENZA, MIO RUOLO POLITICO A MILANO SARA' UN VALORE AGGIUNTO E OPPORTUNITA' PER IL TERRITORIO"

VOTO MONTORIO: ALTITONANTE, “TORNO NELLA MIA TERRA PER SBLOCCARE RICOSTRUZIONE E RILANCIARE ECONOMIA”

16 Settembre 2020 08:24

MONTORIO AL VOMANO  – “Io sono di Montorio, sono nato qui, sono cresciuto qui, la mia famiglia vive qui.  Ai cittadini montoriesi prometto solo una cosa: la mia presenza. Il fatto che io sia Consigliere Regionale della Lombardia non sarà un ostacolo, ma un vantaggio per Montorio. Mi fa piacere, comunque, che questo sia l’unico attacco che riescono a fare. Qualcuno va sul personale, perché sa che il nostro progetto di rilancio di Montorio è concreto e lo realizzeremo”.

Così Fabio Altitonante, classe 1974, per due volte del consigliere regionale in Lombardia, eletto con Forza Italia, e che spiazzando un po’ tutti ha deciso di candidarsi a sindaco nella sua Montorio al Vomano, importante centro di oltre 8mila abitanti, in provincia di Teramo la sfida più attesa, dopo la caduta a maggio del sindaco di area centrodestra Ennio Facciolini.

A candidarsi oltre ad Altitonante a guida di una civica di centrodestra Un’altra Montorio, è Eleonora Magno, appoggiata dal Partito Democratico, dal Partito Socialista, dai Progressisti

Nel campo del centrosinistra “pesca” anche la lista civica di Alessandro Di Giambattista, ex sindaco.

Fabio Altitonante: che clima si respira nel suo comitato elettorale a pochi giorni dal voto?

C’è aria di cambiamento, non solo nel comitato, dove ogni giorno passano tanti cittadini di Montorio interessati al nostro progetto, ma soprattutto nei quartieri, nelle frazioni, in tutti quei posti dimenticati da troppi anni. C’è sempre più entusiasmo, c’è un’energia positiva: a Montorio sta tornando quello spirito di comunità che c’era quando ero bambino.

Che cosa risponde a chi l’accusa di essere uno “straniero”, impegnato tra l’altro come Consigliere Regionale in Lombardia?

Io sono di Montorio, sono nato qui, sono cresciuto qui, la mia famiglia vive qui.  Ai cittadini montoriesi prometto solo una cosa: la mia presenza. Mi fa piacere, comunque, che questo sia l’unico attacco che riescono a fare. Qualcuno va sul personale, perché sa che il nostro progetto di rilancio di Montorio è concreto e lo realizzeremo.

E il fatto che io sia Consigliere Regionale della Lombardia non sarà un ostacolo, ma un vantaggio per Montorio.





A che punto è la ricostruzione post sismica e cosa si può fare per accelerare?

Dal 2009 a oggi la ricostruzione a Montorio è ferma, allo 0%. In 5 anni noi ricostruiremo l’80% di Montorio con 3 azioni concreta: monitoraggio puntuale dell’attività dei Consorzi e la definizione delle priorità con tempi certi di inizio e fine lavori. Inoltre potenziamento dell’attività degli uffici, con più personale dedicato, che dia anche continuità alle pratiche, Infine accelerazione anche del processo di ricostruzione degli edifici pubblici e delle Chiese.

Come restituire a Montorio una sua centralità nell’asse di percorrenza Teramo-L’Aquila-Roma, persa dopo la realizzazione dell’autostrada?

Prima di tutto con più infrastrutture per accedere a Montorio: la nuova uscita autostradale nella zona del bivio per Villa Petto e il prolungamento del “lotto 0” fino a Montorio.

Quali sono le idee forti del suo programma elettorale?

Rilanceremo da subito la nostra economia con 3 azioni concrete: ricostruzione, per riportare i residenti, più servizi e vivibilità per accogliere i turisti, più aiuti alle imprese, per creare nuovi posti di lavoro. E poi abbiamo tre progetti di qualità. Faremo il Campus, centro integrato per scuola, formazione, cultura e sport, la nuova casa di riposo e il centro diurno per disabili, oggi chiuso. Faremo anche un accordo con Asl per istituire a Montorio un centro di prevenzione del tumore al seno per le donne.

Che giudizio dà dei suoi avversari in questa tornata elettorale?

A Montorio in questi anni hanno prevalso sempre questioni personali e di partito. Io mi sono candidato per i cittadini montoriesi, che sono certo faranno la scelta migliore.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!