L’AQUILA: INVESTITA AL TORRIONE, DICHIARATA MORTE CEREBRALE

25 Settembre 2020 09:03

L’AQUILA – Le sue condizioni erano apparse da subito disperate e, dopo sei ore di osservazione è stata dichiarata la morte cerebrale di L.D.M di 60 anni, la caposala dell’ospedale investita tre giorni fa mentre camminava tra via Alessandro Volta e via Cardinale Mazzarino, zona Torrione.

Ad investire la donna, come riporta Il Messaggero, B.F., anche lui aquilano, professore conosciuto e stimato presso un istituto superiore della città, colto da malore e trasferito in ospedale quando si è accorto della gravità dell’incidente.

Le indagini da parte della polizia municipale proseguono.





Non sembra che la donna stesse attraversando ma a quanto pare stava camminando bordo strada.

La donna è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione, ma dopo sei ore circa di osservazione i medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale.

Come atto dovuto, la Procura della Repubblica ha iscritto sul registro degli indagati, con l’accusa di lesioni gravissime, il professore di scuola superiore conducente dell’auto la cui posizione è destinata ad essere cambiata in omicidio stradale con l’aggravarsi delle condizioni di salute della paziente.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!