COVID, OMS: “PREOCCUPA FALSO SENSO SICUREZZA, PRECAUZIONI ANCHE PER VACCINATI”

24 Novembre 2021 17:42

Mondo: Sanità

MILANO- “In molti Paesi e comunità, siamo preoccupati per un falso senso di sicurezza” sul fatto “che i vaccini abbiano posto fine alla pandemia di Covid e che le persone vaccinate non debbano prendere altre precauzioni. I vaccini salvano vite, ma non impediscono completamente la trasmissione” del virus.

A puntualizzarlo è stato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, oggi in occasione del briefing periodico su Covid-19.

“I dati suggeriscono che prima dell’arrivo della variante Delta i vaccini riducevano la trasmissione di circa il 60%. Con Delta, questo dato è sceso a circa il 40%”, ha avvertito il Dg Oms. “Se sei vaccinato, hai un rischio molto più basso di malattia grave da Covid e di morte, ma sei ancora a rischio di essere infettato e di infettare gli altri. Non lo diremo mai abbastanza chiaramente: anche se sei vaccinato continua a prendere precauzioni per evitare di infettarti e infettare qualcun altro che potrebbe morire”.

Quindi anche chi ha all’attivo le dosi necessarie di vaccino anti-Covid dovrà ancora “indossare una mascherina, mantenere le distanze, evitare la folla e incontrare gli altri all’esterno, se possibile, oppure in uno spazio ben ventilato all’interno”.

E ancora tossire e starnutire nell’incavo del braccio e mantenere l’igiene delle mani. “Continuiamo a chiedere a tutti i governi di attuare un approccio di sanità pubblica e misure sociali completo e su misura per prevenire la trasmissione del virus, togliere la pressione dai sistemi sanitari e salvare vite umane”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: