LEOPOLDA: RENZI,”IV GARANTISTA”, ATTACCA SALVINI SU BIBBIANO E GENITORI

20 Ottobre 2019 16:12

FIRENZE – “Noi siamo garantisti, non possiamo strizzare l'occhio al giustizialismo”.

Ad affermarlo è stato il leader di Italia viva, Matteo Renzi, dal palco della Leopolda. 

E per marcare le distanze di Iv soprattutto da Matteo Salvini ha citato due esempi, Bibbiano e il caso dei suoi genitori. 






“Qualcuno in piazza porta i bambini dicendo che sono i bambini di Bibbiano e mettendo in crisi il nostro settore dell'accoglienza e dell'affido – così il leader di Iv -: io sto con i genitori affidatari che sono persone per bene, io sto con il mondo del terzo settore, io sto con il volontariato, io sto con l'associazionismo, e non con chi fa politica sulla pelle dei bambini”. 

“Salvini ieri ha cercato la rissa personale, ha parlato dei miei genitori dalla piazza di San Giovanni, e lo ha fatto dicendo che loro non sono incensurati – secondo esempio – di Renzi – con ciò dimostrando che non conosce la Costituzione, perché sono incensurate le persone che non hanno una sentenza di condanna passata in giudicato, cioè col terzo grado”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: