RAPINA IN VILLA A LANCIANO, SCOPPIA LA POLEMICA TRA D’ALESSANDRO E LA MELONI

26 Settembre 2018 19:06

LANCIANO – “Questa 'macellaia' delle parole impone il candidato presidente al centrodestra abruzzese! Una che non sa neanche dove sta Lanciano specula sulla coppia aggredita, sul loro dramma che meriterebbe rispetto e giustizia!”.

Parole durissime quelle di Camillo D'Alessandro, deputato abruzzese del Partito democratico, e Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, sulla recente, violenta rapina in una villa di Lanciano (Chieti) che ha portato per ora a tre arresti.

In manette sono finiti tre banditi romeni.





La risposta della leader di FdI non si è fatta attendere.

“Pazzesco! Invece di scandalizzarsi per la coppia massacrata, questo parlamentare Pd si indigna per le mie parole dure nei confronti dei criminali aggressori. Caro Camillo, al contrario vostro, io starò sempre dalla parte delle vittime!”, le sue parole. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!