A L’AQUILA ARRIVA FORESTERIA PER GENITORI BIMBI RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA

3 Dicembre 2019 12:50

L'AQUILA – I genitori di neonati prematuri ricoverati presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila potranno, temporaneamente e gratuitamente, usufruire di un alloggio del progetto C.a.s.e., che diventerà una foresteria per le mamme e i papà i cui figli sono ricoverati presso il reparto di Terapia intensiva neonatale del nosocomio aquilano.

Si svolgerà giovedì 5 dicembre, alle ore 11,30, la cerimonia di inaugurazione dell’alloggio del progetto C.a.s.e. che il Comune dell’Aquila ha ceduto in comodato gratuito alla onlus “L’Aquila per i più piccoli”.

All’appuntamento saranno presenti il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, la presidente della onlus, Rosa Persia, il direttore generale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Roberto Testa, il direttore sanitario, Giovanna Micolucci, il direttore della Uoc Neonatologia e Tin dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, Sandra Di Fabio.





All’iniziativa parteciperanno anche numerosi sostenitori privati che da tempo sono al fianco della onlus “L’Aquila per i più piccoli”.

L’appuntamento è in via Eduardo De Filippo numero 4, piastra 9, appartamento 1 presso il progetto C.a.s.e. di Cese di Preturo, provenendo dalla casa di cura Villa Letizia è l’agglomerato situato alla sinistra della rotonda. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!