COVID, AL VIA CAMPAGNA VACCINAZIONE IN ABRUZZO:
NEL PRIMO GIORNO SOMMINISTRATE 549 DOSI

2 Gennaio 2021 21:08

PESCARA – Ha ufficialmente preso il via, in Abruzzo, la campagna vaccinale contro il Covid-19. Dopo l’avvio simbolico dello scorso 27 dicembre, che ha coinvolto 135 soggetti, oggi le operazioni hanno riguardato il personale sanitario. Le attività si sono svolte negli ospedali di Pescara, Chieti, L’Aquila, Sulmona, Avezzano, Teramo e in tutti i presidi del Teramano.

Nel complesso sono 549 le persone vaccinate nelle quattro Asl. Nei giorni scorsi nei centri di stoccaggio individuati dalle Asl, sono state recapitate dalla Pzifer le prime 9.360 dosi, destinate prioritariamente alla vaccinazione del personale ospedaliero operante nei team vaccinali, nei reparti malattie infettive, nelle medicine Covid, nelle pneumologie Covid e nei pronto soccorso. Conclusa questa fase, si passerà al personale ospedaliero degli altri reparti e successivamente a quello dei distretti sanitari di base e delle strutture per anziani, dove saranno sottoposti a vaccinazione anche gli ospiti.

A Pescara la prima persona ad essere sottoposta a vaccino è stata la coordinatrice infermieristica del Covid Hospital, Marialuisa Buonagiunto: “Un momento bello – commenta – si spera in una luce nuova, di uscire da questo incubo e che la popolazione aderisca con forza. Siamo i primi protagonisti della campagna perché operiamo direttamente nei reparti Covid, siamo in prima linea su questa emergenza e siamo a disposizione della popolazione”.

Nel capoluogo adriatico oggi sono state sottoposte a vaccino 65 persone. Domani toccherà ad altre 90 e poi, da lunedì, si proseguirà, a regime, a ritmi di 300 vaccini al giorno. A Chieti il primo a ricevere il vaccino è stato il direttore della Clinica Malattie Infettive dell’ospedale, Jacopo Vecchiet: “È un privilegio essere vaccinati – afferma – ed è anche un’occasione per manifestare la doverosa riconoscenza per l’immane impegno messo in campo dalla sanità pubblica per approdare a questo risultato in tempi così rapidi. Certo il vaccino non può essere recepito come un lasciapassare per comportamenti irresponsabili”.

Nel dettaglio, fa sapere l’assessorato regionale alla Sanità, nella Asl Avezzano Sulmona L’Aquila i vaccini inoculati sono stati 96, in quella Lanciano Vasto Chieti 58, nella Asl di Pescara 59 e nella Asl di Teramo 336. Le vaccinazioni, come programmato, hanno riguardato esclusivamente operatori sanitari e socio-sanitari: 218 uomini e 331 donne.




L’ULTIMO BOLLETTINO

Sono 23 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Abruzzo nelle ultime ore, di età compresa tra i 6 mesi e i 91 anni, emersi dall’analisi di 217 tamponi.

Undici i decessi, uno risalente ai giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl. Dei nuovi casi 19 riguardano la provincia dell’Aquila, 4 quella di Pescara, 2 quella di Chieti, nessun caso nel Teramano. Nei totali provinciali sono compresi 2 casi comunicati nei giorni scorsi con residenza in corso di accertamento e nel frattempo attribuiti alla provincia di appartenenza.

I guariti salgono a 23.266, 134 in più nelle ultime ore, 11.251 attualmente positivi (-122), 443 ricoverati in area medica (+8), 37 ricoverati in terapia intensiva (-1), 10.771 in isolamento domiciliare (-129).

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!