MATTARELLA NELLA MARSICA: LEGNINI, ”SUA PRESENZA FA EMERGERE RUOLO PRIMARIO ABRUZZO”

6 Luglio 2019 16:26

AVEZZANO – “La visita del presidente Mattarella oggi nel territorio della Marsica rappresenta un evento di eccezionale rilevanza. Con la partecipazione alla ricorrenza del 750esimo anniversario della battaglia di Tagliacozzo tra Svevi ed Angioini sui campi Palentini di Scurcola Marsicana, il presidente ha inteso evidenziare il grandissimo rilievo storico di vicende che costituirono una svolta epocale per l’assetto geopolitico italiano ed europeo nei secoli successivi”.

Così, in una nota, Giovanni Legnini, ex vice presidente del Csm e consigliere regionae d'Abruzzo di centrosinistra.




“Già con la visita a Casoli e a Taranta, il 25 aprile dello scorso anno, il presidente Mattarella ebbe a sottolineare che la resistenza italiana nacque in Abruzzo sulle montagne della Maiella”, aggiunge Legnini.

“Il suo legame consolidato con la nostra regione sta contribuendo in modo decisivo a far emergere il ruolo primario del territorio e delle popolazioni abruzzesi in passaggi storici fondamentali per l’Italia e per l’Europa. Un ringraziamento va ai sindaci della Marsica, e in primo luogo a quelli di Tagliacozzo e Scurcola, per aver promosso l’evento, ed a tutti coloro che  ne hanno garantito la piena riuscita”, conclude.  

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: