SCUOLA: COLLETTIVO STUDENTI SULMONA ADERISCE ALLA MOBILITAZIONE NAZIONALE

Pubblicazione: 09 ottobre 2018 alle ore 12:39

(foto d'archivio)

SULMONA - "Aderiamo a questa mobilitazione perché siamo studenti in una regione in cui 1 studente su 4 abbandona il suo percorso di studi, perché ogni anno in Italia le nostre famiglie spendono in media 900 euro per poterci mandare a scuola, perché mentre il ministro Matteo Salvini parla di scuole sicure intendendo telecamere e controlli, le nostre scuole cadono a pezzi sotto i nostri occhi e rimangono chiuse perché non sono a norma sismica, come il liceo Classico Ovidio o il De Nino - Morandi".

Con questa nota il Collettivo Studentesco di Sulmona (L'Aquila) aderisce alla giornata di mobilitazione nazionale lanciata dall'Unione degli Studenti per venerdì 12 ottobre, con appuntamento alle 9 da Colle Sapone, il corteo poi proseguirà fino al Parco del Sole.

"Siamo giovani amanti anche del nostro territorio e per questo condivideremo con gli studenti aquilani la nostra vertenza contro il progetto Rete Adriatica della Snam, che oltre alla centrale di Case Pente, prevede la costruzione del metanodotto Sulmona-Foligno, rinominato il gasdotto dei terremoti", spiegano gli studenti.

Porteranno alla ribalta anche un'altra questione, "che riteniamo importante per il Centro Abruzzo, quella della mancanza del lavoro per i giovani del territorio e per la mancanza di spazi sociali e aggregativi per chi scegliere di vivere qui. Il 12 ottobre scenderemo in piazza per chiedere che il nostro diritto allo studio e al futuro venga garantito!".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui