AUTISMO: A L’AQUILA AL VIA “PROGETTO DAVIDE”, OGGI INAUGURAZIONE APPARTAMENTO

11 Ottobre 2022 17:58

L'Aquila - Cronaca, Gallerie Fotografiche

L’AQUILA  – Campagne informative, accoglienza, percorsi per l’autonomia delle persone con disabilità, attività turistiche.

Sono alcune delle iniziative del ‘Progetto Davide’ che saranno realizzate nell’appartamento inaugurato oggi all’Aquila, in via campo di Fossa 6, assegnato dal Comune dell’Aquila all’Associazione Autismo Abruzzo Onlus, che rappresenta una nuova sede dell’Associazione per dare continuità e linfa alle attività che da sempre sono portate avanti e per dare inizio a nuove ed interessanti novità che saranno condivise col territorio, tra queste prima fra tutte le azioni contenute nel progetto avviato grazie all’accordo sottoscritto tra la municipalità e l’Associazione lo scorso 2 aprile, in occasione della giornata mondiale sulla consapevolezza dell’autismo.

Hanno partecipato all’inaugurazione, tra gli altri, per il Comune dell’Aquila: il sindaco Pierluigi Biondi, l’assessore alle Politiche Sociali Manuela Tursini, il segretario generale Lucio Luzzetti, il dirigente capo Dipartimento Tiziano Amorosi, il dirigente del Patrimonio Berardino Tarquini; per la Asl 1 L’Aquila, Sulmona, Avezzano Paolo Stratta, dirigente U.O.C. Psichiatria adulti; per il Comune di San Giovanni Teatino il sindaco Giorgio Di Clemente; la consigliera Sabrina Gentile, per lo staff del sindaco Nives Mammarella; per IKEA: store manager Arianna Semeraro, Valeria Faraone, Erica Pattara, Martina Di Deo e Claudio Di Maso incaricato della progettazione degli arredi; I’MPRINTNG Srl: sales manager Andrea Franchi.

“Solare e accogliente, siamo a due passi dal centro storico dell’Aquila, attrattivo per la vita di giovani e non, che, ci auspichiamo possano entrare in contatto con le nostre attività e diventare loro stessi promotori della solidarietà e del donarsi”, spiega in una nota il presidente dell’associazione Autismo Abruzzo Onlus, Dario Verzulli.





“In linea con le nostre attività, con i nostri valori invitiamo quanti vorranno partecipare a questo progetto a non farci dono di ornamenti e piante ma ad investire le stesse risorse per una banca del tempo, che successivamente metteremo a disposizione delle famiglie con autismo che sono in stato di bisogno”.

Contestualmente al taglio del nastro si è tenuto un incontro dibattito sul tema dell’inclusione e del durante e dopo di noi, con la partecipazione di esponenti delle istituzioni locali e del mondo produttivo.

Presenti all’evento il sindaco di San Giovanni Teatino, Giorgio Di Clemente, e una rappresentanza della municipalità; particolarmente attenti alle tematiche dell’inclusione e del sociale il Comune di San Giovanni Teatino è il primo ad avere creato una delega per autismo e inclusione.

“In questo fase complessa che tutti attraversiamo, le persone più fragili o che vivono condizioni di disagio sono una forte priorità per la nostra amministrazione – hanno commentato il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alle Politiche sociali, Manuela Tursini – e con il Progetto DAVIDE, oltre all’assegnazione degli alloggi in comodato d’uso gratuito all’Associazione, sono state poste le basi per una progettazione condivisa”.





“Ogni occasione di confronto dà origine a proposte molto ragionevoli e si cercherà di mettere in pista ogni buona idea. È stato fatto anche un importante lavoro per mettere a disposizione ulteriori risorse come ad esempio il centro Alzheimer e i voucher in favore delle famiglie in situazione di bisogno; l’Alzheimer come l’autismo è un problema di tutti, la statistica ci dice che purtroppo ogni famiglia ha un fabbisogno in questo senso, è un problema dunque che riguarda la tenuta sociale delle comunità. Tutti hanno diritto alla dignità e a vivere un pezzo di vita con un pò di serenità”.

Il Progetto Davide contempla tre Interventi: il “Progetto Hub – Informautismo” con attività di informazione, formazione e sensibilizzazione alle tematiche dell’autismo, cui si aggiungono iniziative di accoglienza e un punto di ascolto delle famiglie. Questo primo intervento include anche la realizzazione di laboratori permanenti che, si spera, possano essere il volano per sinergie con il territorio e favorire l’inserimento lavorativo dei nostri ragazzi. “Progetti di vita indipendente” promuove invece percorsi di autonomia per chi vive questa condizione, mentre “Turismo come esperienza sociale” rappresenta uno degli aspetti che possono migliorare la qualità della vita per coloro che sono alle prese con l’autismo, verranno organizzati dei soggiorni denominati “Weekend respiro” che offriranno alle famiglie con autismo l’opportunità di conoscere L’Aquila da turisti e non solo per le necessità di tipo sanitario.

IKEA Italia, per celebrare il suo decennale di presenza in Abruzzo, ha arredato completamente e gratuitamente tutti gli spazi dell’appartamento “perchè vogliamo contribuire a creare una società più giusta e più equa e intendiamo oggi mostrare la nostra consapevolezza e sensibilità nei confronti di coloro che sono chiamati a convivere con la condizione autistica: la nostra casa, che abbiamo il diritto di abitare, è una responsabilità condivisa da proteggere. Le persone autistiche possono esprimere tutto il loro potenziale se adeguatamente sostenute; IKEA San Giovanni Teatino ha voluto oggi fare la sua parte.” ha affermato Arianna Semeraro, Store Manager di IKEA San Giovanni Teatino.

Il “Progetto DAVIDE” ha richiamato anche l’interesse della I’MPRINTING Srl di Roma che ha deciso di contribuire al sostegno dell’iniziativa donando un Display Interattivo Samsung, si tratta di una lavagna interattiva elettronica innovativa che può essere usata come quaderno o lavagna bianca, dove disegnare, scrivere e dare vita a nuove idee in modo naturale come sulla carta, oppure in modalità touch screen connessa direttamente ad un PC.  “Facendo leva sull’innovazione, ci poniamo al fianco delle persone autistiche, con l’obiettivo di contribuire a creare una società senza esclusi”, è stato il commento del Sales Manager, Andrea Franchi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: