CONSIGLIO ABRUZZO: OK LEGGE SUPERBONUS E CREDITI INCAGLIATI, NORME A TUTELA CERAMICA E ARTIGIANATO

17 Ottobre 2023 20:37

L'Aquila - Consiglio Regionale, Politica

L’AQUILA –  Nel corso della seduta odierna del Consiglio regionale sono stati discussi i seguenti documenti politici:.

Interrogazione a risposta orale a firma del consigliere Pettinari recante: ‘Crisi aziendale Conad centro commerciale Pescara Nord di Città Sant’Angelo’;  interpellanza a firma del consigliere Taglieri recante: ‘Ritardi nella attivazione della Struttura Residenziale per disabili privi di sostegno familiare “La Dimora” a Teramo’;  interpellanza a firma del consigliere Paolucci recante: ‘Linea ferroviaria Pescara-Roma’; interpellanza a firma del consigliere Pepe recante: ‘Piano regionale della rete scolastica – Riduzione delle dirigenze per la provincia di Teramo’; interpellanza a firma del consigliere Stella recante: ‘Chiarimenti in merito ai recenti avvisi di pagamento recapitati a cittadini delle province di Chieti e Pescara da parte del Consorzio di Bonifica Centro’.

Approvato a maggioranza il progetto di legge “Disposizioni in materia di tumulazioni degli animali da affezione ed ulteriori disposizioni”. Il testo ha lo scopo di integrare la legge regionale 41/2012 e consente la tumulazione in teca separata, previa cremazione, degli animali da affezione, per volontà del defunto o su richiesta degli eredi, nello stesso loculo del defunto o nella tomba di famiglia nel rispetto dei regolamenti comunali.

Voto unanime per il progetto di legge “Modifiche ed integrazioni alla L.R. 12 gennaio 2018, n. 2: Legge organica in materia di sport ed impiantistica sportiva”; l’intervento riguarda la digitalizzazione della modalità di presentazione delle istanze di accesso ai contributi previsti dalla legge regionale.

Vengono inoltre dettate specifiche disposizioni con riguardo allo Special Olympics Italia il quale opera a livello internazionale nel campo dell’allenamento sportivo e delle competizioni atletiche per persone con disabilità intellettiva. Inoltre, la società pubblica Sport e Salute spa viene inserita all’interno della composizione della consulta regionale per lo sport.

Voto favorevole anche per il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio relativo al pagamento in favore della società Echoes Srl per la fornitura di servizi sanitari (40.199 euro). La seduta è stata sospesa e riprenderà nel pomeriggio.

Approvato all’unanimità il progetto di legge “Disposizioni a sostegno degli interventi di miglioramento sismico ed efficientamento energetico del patrimonio edilizio sul territorio regionale”.





L’obiettivo del provvedimento è sbloccare i cosiddetti crediti ‘incagliati’, cioè le somme bloccate nei cassetti fiscali di committenti e imprese correlate agli interventi del decreto legge 34/2020 che ha istituito il cosiddetto “Superbonus 110%”.

Nel riconoscere l’importanza strategica sotto il profilo ambientale, economico e occupazionale degli interventi di riqualificazione energetica oltre che di miglioramento sismico del patrimonio edilizio, si intende promuovere la massima diffusione degli strumenti previsti dalla normativa nazionale e regionale.

La Regione Abruzzo e gli enti pubblici economici regionali e/o società partecipate da essa controllati assumono un ruolo attivo nella circolazione dei crediti fiscali derivanti dagli interventi relativi al ‘Superbonus’ effettuati da imprese aventi sede legale e operativa sul territorio regionale e in riferimento a immobili ubicati in Abruzzo.

L’esecutività della norma sarà garantita dalla FIRA (Finanziaria Regionale Abruzzese), individuata come soggetto deputato al coordinamento e al supporto tecnico per l’attuazione della legge.

La legge stabilisce criteri e condizioni per l’acquisto di crediti fiscali attraverso enti pubblici economici regionali e società partecipate, prevedendo che sia consentito nei limiti della consistenza della capacità di compensazione annua mediante modello F24 degli enti.

Il ricorso all’agevolazione è limitato per ciascun credito alla sola quota annuale immediatamente utilizzabile dal concessionario in compensazione mediante F24 nel corso della stessa annualità dell’acquisto.

Si prevede, inoltre, che l’acquisto dei crediti d’imposta sia subordinato alla piena ed esclusiva titolarità del credito, all’incondizionata e libera disponibilità dello stesso ed alla mancata soggezione a pignoramenti, sequestri, pegno o altro gravame a favore di terzi.

I crediti sono acquistati al miglior prezzo offerto dai soggetti cedenti, comunque non superiore al valore nominale del credito, l’acquisto dei crediti fiscali avviene in presenza di manleve e garanzie fornite all’ente o società cessionaria per tenerla indenne da qualsiasi rischio connesso all’impiego dei crediti oggetto di cessione, ai fini della compensazione fiscale e a favore dei soggetti cedenti che si impegnano a riprendere o incrementare gli acquisti dei crediti ”bloccati” nei cassetti fiscali di committenti, professionisti e imprese operanti sul territorio regionale.





Favore all’unanimità dell’Aula anche per il riconoscimento di Castelli come “Città della Ceramica Abruzzese”. La legge ha un duplice intento: valorizzare la storica tradizione dei ceramisti castellani, assegnando al comune teramano il titolo di “Città della Ceramica” e riconoscere la “Mostra mercato dell’artigianato ceramico castellano” come manifestazione di interesse regionale, evento giunto alla 59esima edizione. A tal fine la legge riconosce al Comune di Castelli un contributo di 60 mila euro per il 2023. Approvato, inoltre, l’emendamento che prevede un contributo per la valorizzazione e promozione sui circuiti museali nazionali e internazionali del “Museo Paparella-Treccia” di Pescara, della “Fondazione Musei civici di Loreto Aprutino”, affidataria della collezione di antiche maioliche di Castelli “G. Acerbo” e del “Museo Costantino Barbella” di Chieti per la valorizzazione della collezione di maioliche di Castelli (30 mila euro ciascuno per il 2023).

Il Consiglio si è espresso favorevolmente, con voto unanime, sul testo “Disposizioni per la valorizzazione dell’artigianato artistico” che disciplina le Botteghe Scuole dell’Artigianato artistico come formazione continua e fucina di nuovi talenti. Le imprese del settore dell’artigianato artistico di cui sia titolare o socio lavoratore un maestro artigiano sono denominate “Botteghe-scuola dell’artigianato artistico” che possono svolgere attività di formazione nell’ambito del settore artigiano anche in collaborazione con enti formativi accreditati. La regione riconoscerà la concessione di contributi regionali per lo svolgimento di corsi di formazione. Previsto uno stanziamento complessivo di 300 mila euro per ciascuna annualità del biennio 2024-2025.

Approvato all’unanimità anche il progetto di legge “Norme per l’attuazione dell’articolo 52 del decreto legislativo 31 luglio 2020, n. 101 (Attuazione della direttiva 2013/59/Euratom, che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti”. Il testo intende adeguare la normativa regionale alla nuova disciplina nazionale ed europea in tema di rilascio del nulla osta di categoria B all’impiego di sorgenti ionizzanti per le pratiche mediche, veterinarie e di ricerca scientifica in vivo ed in vitro presso le strutture sanitarie.

Approvata la legge che istituisce la “Giornata Ecologica Regionale” da celebrare annualmente la prima domenica del mese di giugno. L’obiettivo dell’iniziativa è promuove iniziative volte a favorire la sensibilizzazione e la crescita della consapevolezza sui temi dell’ambiente, del cambiamento climatico e delle strategie di adattamento e mitigazione, dell’uso consapevole e sostenibile delle risorse naturali, dell’efficienza energetica, delle buone prassi dell’economia circolare, nonché della promozione della conoscenza delle specificità del patrimonio naturalistico-ambientale dell’Abruzzo. La Regione Abruzzo prevede 30 mila euro di contributo, per ciascuno degli esercizi 2024 e 2025. Via libera anche al Provvedimento amministrativo che istituisce un nuovo capitolo nel bilancio del Consiglio regionale per intercettare le risorse assegnate dal Fondo unico turismo di parte corrente Annualità 2022.

La seduta odierna del Consiglio regionale dell’Abruzzo si è chiusa con il voto favorevole della maggioranza dei Consiglieri al progetto di legge titolato, “Modifiche alle leggi regionali 19/2023, 27/2023, 30/2023 e 33/2023 in attuazione del principio di leale collaborazione e ulteriori disposizioni”.

La norma ha lo scopo di recepire i suggerimenti ministeriali sulle leggi dedicate allo screening di popolazione sul tumore mammario, sulla valorizzazione delle scuole di educazione musicale, sulla gestione dei corsi d’acqua e di interventi di manutenzione fluviale e un ulteriore modifica dedicata al CIAPI.

Tra le ulteriori disposizioni, inserite nella legge a seguito del processo emendativo, segnaliamo i principali interventi: finanziamento a copertura dell’affidamento diretto del servizio di trasporto pubblico locale a Trenitalia Spa da dicembre 2023 a novembre 2033 per una spesa complessiva di 686.177.593 €; ricollocazione dei fondi già previsti nel bilancio 2023-2025 dedicati a diversi settori agricoli (2milioni e 500mila euro per i prestiti agrari; 750 mila euro per contributi agli agricoltori; 250mila euro per risarcire i danni causati dalla fauna selvatica); debito fuori bilancio a favore dell’Agenzia delle Entrate a sostegno dell’Associazione Ciapi Abruzzo Formazione (1.902.774 €); Fondo per il rifinanziamento delle leggi regionali e delle funzioni regionali fondamentali (3.957.000 €).

Infine, sono state apportate alcune modifiche alla legge di stabilità regionale 2023 a sostegno di Comuni, Enti ed Associazioni: 152mila euro al Comune di Caramanico (PE) per lo sviluppo del turismo invernale; 50mila euro al Comune di Penne (PE) per il progetto “Case a €1”; 50mila euro al Comune di Popoli (PE) per per lo sviluppo del turismo invernale; 30mila euro al Comune di Caramanico (PE) per l’acquisto di un pulmino per il trasporto scolastico; 50mila euro alla Provincia di Pescara per la manutenzione della palestra del Liceo “B. Spaventa” di Città Sant’Angelo; 30mila euro alla Parrocchia B.V. Maria Lauretana di Cappelle sul Tavo (PE) per il completamento del centro pastorale Giovanni Paolo II; 30mila euro alla Federazione Italiana della Caccia-Sez. Chieti per le spese di funzionamento; 20mila euro per la ristrutturazione dell’Oratorio salesiano della Parrocchia Cristo Re di Sulmona (AQ); 20mila euro per la ristrutturazione della casa canonica della Parrocchia di Maria Santissima Annunziata di Introdacqua (AQ); 20mila euro per la realizzazione di un laboratorio di informatica per la Parrocchia di Avezzano (AQ); 12mila euro al Comitato per la Comunicazione Culturale di Avezzano per attività socio-culturali; 15mila euro al Comune di Fresagrandinara (CH) per interventi di arredo urbano e riqualificazione aree verdi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web