PARCHEGGI A PAGAMENTO A ROSETO, NUGNES: “NESSUN AUMENTO COSTI E UTILE DI CIRCA 230MILA EURO”

29 Novembre 2023 18:22

Teramo - Cronaca, Politica

ROSETO DEGLI ABRUZZI – “Nessun aumento dei costi per il servizio dei parcheggi a pagamento a Roseto degli Abruzzi (Teramo) ma, di contro, una diminuzione della spesa e, al contempo, un utile che si aggira attorno ai 230mila euro incassati in pochi mesi”.

A certificarlo sono i numeri raccontati dal sindaco Mario Nugnes che risponde in una nota alle accuse lanciate dai consiglieri di opposizione Teresa Ginoble e Francesco Di Giuseppe.

La nota completa.





Dallo scorso 1° giugno, data di affidamento alla Aj Mobilità, il servizio ha generato entrate di 286.885,28 euro alla data del 15 settembre scorso. Le spese sostenute e non ancora liquidate sono pari a 50mila euro oltre Iva se si considera la data del 30 novembre 2023. In merito quindi al costo del servizio parcheggi a pagamento a Roseto degli Abruzzi si è di fronte ad un utile di 236.885 euro che, ovviamente, saranno destinati come impone la Legge per parcheggi e mobilità.

Per quanto riguarda le sanzioni, alla data del 15 agosto scorso, sono state elevati 1690 preavvisi da parte degli ausiliari della sosta per un’entrata prevista pari a 70.980,00 euro. A fronte di tale entrata sarà riconosciuto alla ditta un importo pari ad euro 18.590.00 oltre Iva.

Ad oggi, da conteggi ancora approssimativi, risulta quindi che le entrate derivanti da sanzioni elevate dagli ausiliari della sosta ammonta a circa 50mila euro. Si fa presente che l’importo riconosciuto alla ditta (come da capitolato) di 11 euro per ogni preavviso elevato correttamente, serve per coprire il servizio erogato da 5 ausiliari nel periodo estivo dal 1° giugno al 15 settembre nelle fasce orarie antimeridiane, pomeridiane e serali e per il servizio di due ausiliari nelle fasce antimeridiane e pomeridiane dal 15 settembre al 31 maggio 2024.





Inoltre, con tale importo si è provveduto alla realizzazione di tutta la segnaletica orizzontale per gli stalli blu e dell’integrazione della segnaletica verticale, oltre che della segnaletica orizzontale per disabili effettuata a far data dal 1° giugno 2023. L’ulteriore costo indiretto per i preavvisi, determinato dalla carenza di organico che non consentiva di utilizzare agenti per i controlli stessi, risulta crescente al crescere delle entrate derivate dalle sanzioni elevate.

Quindi, il criticato presunto aumento di 30mila euro da parte dei consiglieri di opposizione non esiste perché ampiamente coperto dalle sanzioni stesse.

“Sulla base dei numeri, quindi, possiamo affermare che i parcheggi a pagamento di Roseto risultano essere l’unico servizio a domanda con un utile consistente oltre ovviamente a non avere alcun costo per la collettività – afferma il sindaco Mario Nugnes –. Infatti, il servizio ha generato maggiori incassi di circa il 20% a fronte di una diminuzione del costo di circa 10mila euro rispetto alla precedente gestione. Il nuovo sistema delle strisce blu, inoltre, ha favorito il ricambio della sosta lungo la nazionale, così come da noi auspicato per favorire il commercio cittadino. Infine, voglio sottolineare che nessun atto, quando richiesto nei modi corretti, è mai stato negato ai consiglieri di opposizione che hanno ricevuto sempre risposte secondo i tempi stabiliti dalle regole”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web