FONDI POST-SISMA NON DOVUTI, ASSOLTI MADRE E FIGLIO ALL'AQUILA

Pubblicazione: 23 gennaio 2019 alle ore 13:30

L'AQUILA - La Corte d'Appello dell'Aquila ha assolto l'avvocatessa Paola Bellisari e suo figlio Vittorio Cobianchi Bellisari dall'accusa di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

La vicenda giudiziaria, scaturita da un’indagine sulla ristrutturazione post-terremoto 2009 di un’abitazione di via Antica Arischia, nel quartiere di Pettino, nella zona Ovest della città, aveva portato a ritenere che per l'ottenimento del contributo per la riparazione dell'immobile erano state presentate false attestazioni.

"La sentenza di oggi ha riformato quella di primo grado con la formula 'perché il fatto non sussiste'", spiega l'avvocato Stefano Rossi, che ha difeso la Bellisari.

Il figlio della professionista è stato difeso dagli avvocati Augusto La Morgia di Pescara e Pierpaolo Dell'Anno di Roma. (m.sig.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

RICOSTRUZIONE: 244 MILA EURO PER UNA SECONDA CASA AFFITTATA, CONDANNATI AVVOCATO E SUO FIGLIO

L'AQUILA - Il Tribunale dell’Aquila, riunito in sede collegiale, ha condannato l'avvocato aquilano Paola Bellisari, 61 anni, e suo figlio Vittorio Cobianchi Bellisari, 30, alla pena di 8 mesi di reclusione ciascuno per indebita percezione di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui